Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha programmato per il 21 aprile 2021 (sei mesi dalla pubblicazione del decreto Min. Lavoro del 15/09/2020, in G.U. del 21/10/2020) la partenza del nuovo Registro Unico Nazionale per il Terzo Settore (R.U.N.T.S.) con la prevista trasmigrazione dal Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale e dai Registri Regionali e Province autonome (per Associazioni di Promozione Sociale e Organizzazione di Volontariato).

Dopo la trasmigrazione per queste associazioni, che sono le prime a dover adeguare i propri statuti nel termine non perentorio del 31 marzo 2021 (ora prorogato al 31 maggio 2021), saranno ben 359.000 gli enti chiamati ad iscriversi al nuovo Registro Unico Nazionale, in forma telematica e di pubblica consultazione. La seconda fase, dopo la suddetta trasmigrazione, inizierà solo successivamente e si colloca ragionevolmente entro la fine del primo semestre 2021.

Fonte: https://www.cantiereterzosettore.it/registro-unico-nazionale-del-terzo-settore-forme-e-modalita-di-iscrizione/

Mi occupo di formazione e supporto giuridico per gli enti locali in tema di affidamento e gestione di servizi alla persona e alla comunità.

Roberto Onorati
Blog

Progetto Autonomie Locali

Mantieniti aggiornato anche sui canali Social

Post correlati