Il parlamento ha approvato il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Ovvero quel documento che dettaglia come saranno spesi i 191,5 miliardi di euro che l’Italia riceverà dalla Commissione europea per sostenere la ripresa dopo la pandemia, più 30,6 miliardi del Piano complementare, 26 miliardi per la realizzazione di opere specifiche e 15,5 miliardi del Fondo per lo sviluppo e la coesione. Per un totale di circa 248 miliardi di euro da utilizzare in cinque anni.. Un documento di 273 pagine che racconta come l’esecutivo immagina di trasformare il nostro paese, suddiviso secondo sei tematiche principali, chiamate missioni.

https://www.wired.it/attualita/politica/2021/04/28/pnrr-mappa-fondi-draghi/?utm_source=news&utm_campaign=daily&utm_brand=wi&utm_mailing=WI_NEWS_Daily%202021-04-28&utm_medium=email&utm_term=WI_NEWS_Daily

Mi occupo di formazione e supporto giuridico per gli enti locali in tema di affidamento e gestione di servizi alla persona e alla comunità.

Roberto Onorati
Blog

Progetto Autonomie Locali

Mantieniti aggiornato anche sui canali Social

Post correlati